Home / lifestyle /

Le segnalazioni arrivate dai viaggiator…

Le segnalazioni arrivate dai viaggiator…

Le segnalazioni arrivate dai viaggiatori e dalle associazioni di consumatori hanno spinto l’Agcm, Autorità garante della concorrenzza e del mercato, ad aprire un procedimento per verificare se Trenitalia abbia fatto leva su pratiche commerciali scorrette, inducendo i clienti a comprare titoli di viaggio meno convenienti, celando i collegamenti regionali e pilotandoli verso i viaggi più veloci e costosi. Nello specifico la lente dell’autorità garante si sposta sul sito web, sulle app e sulle biglietterie self service.

Di diversa natura l’istruttoria avviata nei confronti di Ntv Spa (Italo) che mette a disposizione dei propri clienti soltanto numeri di telefono a tariffa maggiorata. Qualsiasi sia la necessità, fosse anche l’acquisto di biglietti, indurrebbe il viaggiatore a spendere una cifra elevata che varia dalla durata della telefonata, dal tempo di attesa e dalle frequenti interruzioni della linea.

Entrambe le aziende sono state ispezionate dall’autorità garante e dal nucleo antitrust della Guardia di Finanza.

L’esito di queste istruttorie può imporre a Trenitalia e a Ntv l’obbligo di risarcire i propri clienti, almeno così auspica il presidente del Codacons, Carlo Rienzi. Rifondere i viaggiatori, per quanto doveroso se le indagini in corso confermassero i sospetti, non toglierebbe nulla alla gravità della situazione, perché da importanti vettori del paese è lecito attendersi atteggiamenti più cristallini.

Leggi anche

Approposito Diesel

Ciao, sono il Fondatore di Lubux!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *