Home / lifestyle / Quanti sono i disturbi mentali causati da Internet?

Quanti sono i disturbi mentali causati da Internet?


Allergia alle mail. Dipendenza da informazioni. Wikipedismo, ovvero la tendenza al debunking utilizzando Wikipedia come una bibbia del sapere. O ancora la paura di essere tagliati fuori (FOMO, acronimo per fear of missing out), il timore che stia succedendo qualcosa e noi ne siamo tagliati fuori o costipazione da troppi contenuti (contentstipation), ovvero quella sensazione di essere pieni di troppe cose da leggere, messe via per esempio su Instapaper.

Tutte queste malattie sono i disturbi che potete trovare su Inter mental, il sito-progetto con la pretesa di classificare tutti i disturbi mentali indotti da internet e dalla tecnologia.

Ce ne sono almento 27 nella classificazione proposta dal suo ideatore, lo scrittore e designer David McCandless, autore per il Guardian e Wired Uk, che finanzia il suo sito mediante la vendita di immagini, libri e poster. Su Inter Mental si viaggia per reparti: alcuni disordini rientrano nelle problematiche relative all’ingestione (che sia di articoli da leggere, informazioni o mail non lette), altri nella categoria dei controlli impulsivi (dal bisogno di usare lo smartphone in ogni momento di pausa, come riempitivo, all’utilizzo compulsivo dopo un periodo di separazione di appena qualche ora), altri nei disturbi di identità (come la traslazione della propria identità in una persona online).

Se vi riconoscete in alcuni disturbi cliccando sulle icone si vota e si partecipa a una sorta di indagine, anche se non è chiaro come possano e se verranno utilizzati questo tipo di dati (l’autore è un data journalist).

Leggi anche

Approposito Diesel

Ciao, sono il Fondatore di Lubux!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *