Home / lifestyle / Basta mezz'ora al parco per rimanere in salute

Basta mezz'ora al parco per rimanere in salute

parco

“I benefici per la salute dell’esperienze in Natura dipendono dalla dose”. Si intitola così lo studio, pubblicato sulle pagine di Scientific Reports, che suggerisce come tutti, per tutelare la propria salute, dovrebbero assicurarsi una sorta di dose minima di natura.

Il team di Danielle Shanahan dell’Università del Queensland a capo dello studio, infatti, ha osservato che le persone che frequentano la natura, anche i parchi, per almeno mezz’ora a settimana hanno meno probabilità di soffrire di pressione alta o di avere qualche disturbo mentale, come stress ansia o depressione, rispetto a chi spende meno tempo nel verde. Gli scienziati hanno inoltre osservato un più alto livello di attività fisica-  con i benefici che essa comporta – associato sia alla duranta che alla frequenza delle incursioni nel verde. La ricerca ha riguardato oltre 1500 residenti della città australina di Brisbane, considerata  abbastanza green, attraverso una survey condotta online.

“Se tutti visitassero i parchi locali per mezz’ora a settimana ci sarebbe il 7% in meno di casi di depressione e il 9% in meno di casi di pressione alta”, azzarda la ricercatrice. Con guadagni di salute – ed economici – immensi, tanto da augurarsi che ricerche del genere spronino a incentivare le attività all’aperto. Soprattutto nei bambini: “Specialmente i nostri bimbi beneficiano dal passare più tempo in natura”, continua la ricercatrice: “I bambini che crescono passando del tempo a contatto con la natura possono trarne dei benefici nello sviluppo e da grandi avranno una maggiore consapevolezza ambientale rispetto a quelli che non lo fanno”.

Leggi anche

Approposito Diesel

Ciao, sono il Fondatore di Lubux!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *