Home / Lubux / Gentiloni a Norcia sei mesi dopo il terremoto: "Fatto lavoro straordinario"

Gentiloni a Norcia sei mesi dopo il terremoto: "Fatto lavoro straordinario"


Esattamente sei mesi fa il centro Italia è stato scosso dal primo terremoto della cosiddetta sequenza sismica Amatrice-Norcia-Visso: alle 3.36 di notte del 24 agosto 2016 la scossa di magnitudo 6.0 con epicentro ad Accumuli.

A distanza di sei mesi, il presidente del consiglio Paolo Gentiloni si è recato a Norcia, visitando anche le 18 casette di legno e acciaio consegnate domenica scorsa agli sfollati.

Così il premier oggi: “Le istituzioni si dimostrino all’altezza della sfida che viene da questa situazione difficile, ciascuno si prenda le proprie responsabilità, perché se tutti, a cominciare dal presidente del Consiglio, alla Protezione civile, al commissario, alla presidente di Regione, ai sindaci e a tutti coloro che fanno parte di questa catena di comando, ci prendiamo le nostre responsabilità, abbiamo visto che i problemi possono essere risolti“.

Il bilancio sul fronte della ricostruzione è positivo: “Un lavoro straordinario in tempi molto rapidi che ci induce da una parte all’ottimismo e dall’altra, come sanno bene il sindaco, la presidente della Regione e il commissario straordinario, ad essere veloci dappertutto“, ha detto Gentiloni.

Il presidente del consiglio ha anche inaugurato la 54esima edizione di Nero Norcia, la mostra mercato del tartufo, quest’anno con sede nella zona degli impianti sportivi. È stata l’occasione per rivolgere un invito ai cittadini italiani: “Venite a Norcia, venite qui a visitare questi luoghi e ad apprezzare i prodotti tipici. Questa città è stata profondamente ferita dalle ripetute scosse, ma sta tentando con coraggio di rimettersi in piedi. Quindi venite a Norcia nei prossimi tre fine settimana, avrete la possibilità di gustare prodotti unici“.

Approposito Diesel

Ciao, sono il Fondatore di Lubux!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *