Home / entertainment / DopoFestival | Puntata 11 febbraio 2017

DopoFestival | Puntata 11 febbraio 2017

Rivediamo esibizione di Gabbani che, poco dopo, canta Occidentali’s Karma anche a Villa Ormond. Fine trasmissione.

Ermal Meta riceve di nuovo il Premio della Critica. Gabbani: “Invito tutti ai miei concerti. A Sanremo ho ballato ma sono soprattutto un musicista. Il concetto della scimmia nuda è molto profondo”.

Gabbani riceve nuovamente il premio da Nicola Savino. Gabbani: “Per la Mannoia, un segno di rispetto. Stimo tantissimo Ermal”. Ermal Meta: “Stima reciproca”.

Cucciari: “A quest’ora c’è soltanto Fumagalli col Sexy Bar”. Ermal Meta e Francesco Gabbani raggiungono Villa Ormond. Gabbani: “Grazie a tutti”. Gialappa: “Hai fatto la cazzata di aver detto sì all’Eurofestival! Mi raccomando, non vincerlo!”.

Vanno in onda gli highlights della serata finale di Sanremo commentati dalla Gialappa.

Comello: “Cosa voglio fare da grande? Non mi piacciono le etichette”. Diana Del Bufalo: “Ci sono peli pubici nella doccia del mio albergo…”.

Paolo Genovese e Violante Placido sono a Villa Ormond. Genovese: “Abbiamo ovviamente votato Ludovica, che si trova qui…”. Placido: “Mi sarebbe piaciuto veder vincere Fiorella o Paola Turci”.

Chiara si esibisce con la band di Vittorio Cosma. La canzone è Tear drop dei Massive Attack.

Collegamento con il finto Maurizio Costanzo, sempre in cerca di Maria De Filippi che, alla fine, riesce a trovare.

Pantani/Giletti in sala stampa: “Non mi aspettavo tutta questa gente per me”. Arriva Geppi Cucciari: “Sanremo l’anno prossimo? Se me lo chiedono, certamente”.

Chiara: “Anche io avrei votato Gabbani”. Arriva Lodovica Comello: “Contentissima per lui, se lo merita”. Gabbani annuncia la volontà di partecipare all’Eurovision Song Contest. Secondo la Gialappa’s, Diana Del Bufalo è Paola Cortellesi.

Dopo il Tg1, nuovo collegamento con la sala stampa. Gabbani: “Per me era già un trionfo condividere il palco con Fiorella. Non mi aspettavo la vittoria”.

A Villa Ormond, ci sono Chiara e le protagoniste di C’era una volta Studio Uno. Savino: “Il Dopofestival porta fortuna. Gabbani ha fatto la qualunque qui da noi e ha vinto”. Ubaldo Pantani, nei panni di Massimo Giletti, è in collegamento dalla sala stampa.

Inizio trasmissione. L’ultima puntata del Dopofestival si apre con Sergio Sylvestre che canta Bruno Mars.

Il DopoFestival è un programma di Rai 1 che va in onda in seconda serata, durante la settimana della 67esima edizione del Festival di Sanremo, da martedì 7 a sabato 11 febbraio 2017, al termine di ogni serata della kermesse condotta da Carlo Conti e da Maria De Filippi.

Quest’anno, il DopoFestival sarà condotto da Nicola Savino e dalla Gialappa’s Band, con la partecipazione di Ubaldo Pantani.

In quest’ultima puntata, che andrà in onda in diretta da Villa Ormond, Nicola Savino e la Gialappa’s Band passeranno in rassegna tutti i momenti più significativi della serata finale del Festival di Sanremo 2017.

Savino e la Gialappa’s metteranno, uno di fronte all’altro, il parterre dei cantanti in gara con la platea dei giornalisti e dei critici musicali.

I momenti comici di quest’edizione sono affidati a Ubaldo Pantani mentre i momenti musicali sono affidati alla band capitanata dal maestro Vittorio Cosma.

L’ultima puntata del DopoFestival andrà in onda questa notte, a partire dalle ore 01:00, su Rai 1.

La puntata sarà visibile anche in streaming su Rai Play.

Successivamente, la puntata sarà disponibile per intero sempre sul sito Rai Play.

Il DopoFestival è presente sul web con il sito ufficiale della 67esima edizione del Festival di Sanremo.

Per quanto riguarda Facebook, invece, è disponibile la pagina ufficiale del Festival di Sanremo.

Il Festival di Sanremo 2017 è presente anche su Twitter con un account ufficiale: @sanremorai. Il DopoFestival si può commentare con i seguenti hashtag: #Sanremo2017 e #DopoFestival.

Per quanto riguarda il liveblogging, invece, l’appuntamento è su TvBlog, magazine di Blogo, a partire dalle ore 01:00.

Approposito Antonio

Ciao, sono il Fondatore di Lubux!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *